Centoventisette atleti, 43 femmine e 84 maschi, con 19 società, hanno partecipato, all’edizione 2018 dei Campionati Regionali Esordienti e Assoluti di Pesistica Olimpica, organizzati dal Comitato Regionale Veneto FIPE e dalla Fondazione M. Bentegodi 1868 Verona, in due giornate di gara, sabato 13 per gli Esordienti e domenica 14 ottobre per le altre classi di età. Questa scelta è stata fatta per dare la possibilità agli Under 15 di gareggiare in un contesto di gara più tranquillo e riservato rispetto alla “ressa” della gara con oltre cento atleti partecipanti.

Oltre al numero eccezionale di atleti presenti in una manifestazione regionale di Pesistica, sono stati registrati numerosi ed importanti risultati tecnici, sia in campo femminile che in quello maschile, a conferma dell’ottimo stato di salute che sta attraversando la Pesistica Veneta, per quantità e qualità dei pesisti presentati nelle gare regionali, non solo dalle società “storiche”, ma anche dalle numerose nuove realtà, che, con grande impegno ed entusiasmo, stanno facendo un ottimo lavoro.

La perfetta organizzazione messa in atto dagli staff della Fedepesistica veneta e della Sezione Pesistica della Fondazione M. Bentegodi, hanno garantito un regolare svolgimento delle gare di sabato e domenica, con le 762 alzate di strappo e di slancio, senza il minimo intoppo e senza alcun problema per nessuno. Gli organizzatori sono stati anche premiati da un’eccezionale affluenza di pubblico, molto attento e qualificato e particolarmente coinvolto dalla successione delle alzate, sulle due pedane di gara.

Dei 15 titolo regionali assoluti, sei sono andati al collo di atleti della Spes Mestre, due rispettivamente a Bussolengo e Snatch Quadrato e uno a Bentegodi,  Montebelluna, Treviso Gym, Be Strong e Mes3Pesistica.
Molto apprezzate le presenze dell’assessore allo sport del Comune di Verona, Filippo Rando, che ha portato il suo saluto, alla cerimonia di apertura del Campionato e si è complimentato con il presidente della Federpesistica Veneta, Claudio Toninel,  per il grande movimento raggiunto dalla disciplina in campo provinciale e regionale.

Nel corso delle premiazioni il direttore tecnico regionale Maria Vittoria Sportelli, ha consegnato al presidente della FIPE Veneto la coppa della vittoria nell’internazionale Alpe Adria 2018.Come di consuetudine, in gara anche atleti ospiti delle società della provincia di Bolzano, Olimpic Club Merano e Fit & Fun, che sono stati premiati dal Delegato FIPE Bolzano, Luigi Capaldo.