Martina-BarbieratoPPSi svolgeranno domani, sabato 14 novembre, al Palasport di Vedano Olona (VA) le finali nazionali dei campionati italiani di distensione su panca e di pesistica paralimpica.

120 panchisti, i migliori otto di ciascuna categoria di peso risultati dalle qualificazioni regionali, si contenderanno i quindici titoli di campione italiano in palio (otto categorie di peso maschili e sette femminili). Contemporaneamente si svolgerà il Campionato Italiano di Pesistica Paralimpica: ben quarantatre gli iscritti per un movimento, quello della Pesistica Paralimpica, in continua crescita.

Tra loro ci saranno anche i Nazionali che tra una settimana partiranno alla volta dell’Ungheria, dove si svolgeranno gli IPC Powerlifting European Championships, gara valevole per la qualificazione alle Paralimpiadi di Rio: Martina Barbierato, Matteo Cattini, Ludovico Forte e Riccardo Tescione.

Le gare avranno inizio a partire dalle ore 9.00 e si svolgeranno sotto l’egida dei partner federali Eleiko, Macron, Energetic Source.

RECORD ITALIANI di DISTENSIONE su PANCA (aggiornati al 13 novembre 2015)

RECORD ITALIANI di PESISTICA PARALIMPICA (aggiornati al 13 novembre 2015)

START LIST DEFINITIVE delle Finali Assoluti di Distensione su Panca 2015

ELENCO ATLETI QUALIFICATI Finali Assoluti di Distensione su Panca 2015

 

INFORMAZIONI LOGISTICHE dei Campionati Italiani di Distensione su Panca e di Pesistica Paralimpica 2015

 

2015 - Orari Panca1000

Campionati Italiani di Pesistica Paralimpica 2015


ABBIGLIAMENTO ATLETI

Non sono ammesse deroghe rispetto all’abbigliamento degli atleti partecipanti alle gare; pertanto gli atleti paralimpici dovranno adeguarsi alle norme riportate nel Regolamento Tecnico Internazionale, pena l’esclusione dalla gara stessa (Leggi Nota Abbigliamento Atleti).

OPERAZIONI DI PESO

Alla pesatura l’Atleta (o il suo allenatore) deve dichiarare il peso di partenza e l’altezza dei supporti della panca.
Al momento delle operazioni di peso gli Atleti dovranno presentare:
– Tessera federale di Atleta Agonista
– Fipe Classification Card (in caso di smarrimento si prega di richiederne copia agli Uffici Federali)
– documento di identità
– Certificato di Idoneità Sportiva rilasciato da un medico autorizzato che abiliti l’Atleta disabile alla pratica agonistica della disciplina della Pesistica pena l’esclusione alla visita di classificazione. Il certificato deve essere a norma con quanto previsto dal D.M. 04/03/1993, dovrà pertanto contenere la dicitura “ pesistica adattata ad atleti disabili”.
Si ricorda che da quest’anno vige l’obbligo della consegna agli Ufficiali di Gara, all’atto del peso, di copia del certificato medico di idoneità specifica all’attività sportiva agonistica, pena l’esclusione dalla gara stessa.

L’atleta paralimpico, dovrà inoltre indicare il nome della persona che ricoprirà la funzione di allenatore ufficiale che sarà l’unico che potrà accedere all’area di gara al momento della chiamata in gara dell’atleta e che sarà riconoscibile dal pass consegnatogli dagli Ufficiali di Gara. Si ricorda che da Regolamento Tecnico “durante la prova, l’allenatore deve rimanere all’interno dell’area assegnata, è concessa la possibilità di aiutare l’Atleta con i soli comandi vocali (solitamente il segnale di risalita dal petto).”

ANTIDOPING

Tutti gli Atleti che partecipano alle gare nazionali di Pesistica Paralimpica sono tenuti al rispetto delle vigenti Normative Sportive Antidoping adottate dal CIP. Si ricorda altresì che, nel caso di assunzione di farmaci “doping” ai fini terapeutici, gli atleti dovranno richiedere, sempre e comunque, a loro tutela, l’esenzione TUE (Therapeutic Use Exemption), seguendo le procedure indicate nelle norme.
La Segreteria Federale rimane a disposizione per eventuali chiarimenti a riguardo. In caso di necessità contattare i numeri 06.87973016/3017 o inviare una mail all’indirizzo antidoping@federpesistica.it.