Manifesto Coppa MED PP

La gara sarà trasmessa per intero in diretta streaming sul sito sportelevision.it, mentre la finale maschile – dalle 17.00 – verrà trasmessa anche in televisione sui canali regionali del digitale terrestre.

Sette anni dopo la prima storica edizione del dicembre 2005, la Coppa del Mediterraneo torna in terra pugliese: sarà il Palazzetto Leonardo Da Vinci di Brindisi ad ospitare la settima edizione della manifestazione che ogni anno chiama a raccolta le Nazioni dell’area del Mediterraneo. La manifestazione è stata fortemente voluta in terra pugliese dall’Assessore Regionale allo Sport Maria Campese sulla scia della nomina di Brindisi “Città Europea dello Sport 2014” ed è stata promossa dal Consigliere Federale FIPE e Presidente della Confederazione degli Stati del Mediterraneo, Maurizio Alceste Lo Buono, in collaborazione con il Coni Puglia e il Comune di Brindisi.

Venti le Squadre Nazionali del bacino del Mare Nostrum che prenderanno parte alla gara, tutte composte da una Atleta Donna, e tre maschi: un Under 17, uno Juniores e un Seniores.
La Squadra Azzurra, vincitrice dell’ultima edizione, sarà formata da Giorgia Bordignon (G.S. Fiamme Azzurre), Antonino Pizzolato (Dynamo Bagheria), Mauro Gasparotto (Pesistica Pordenone) e Pasquale Belloi (VV.F. Atzori Nuoro). I Tecnici saranno Angelo Mannironi, Giuseppe Ficco e Gonario Corbu. Albania, Cipro, Croazia, Egitto, Francia, Grecia, Israele, Italia, Libano, Libia, Malta, Marocco, Monaco, San Marino, Serbia, Slovenia, Spagna, Tunisia,  Turchia, sono le altre Nazioni che daranno vita a un sicuro spettacolo.
Particolarmente significativa la presenza di Paesi dell’area Mediorientale che, a Brindisi, saliranno in pedana in un clima di amicizia e fair play, elementi caratterizzanti e fondanti della manifestazione, come sottolinea il Presidente della Confederazione Maurizio Lo Buono: “La manifestazione sarà occasione d’incontro tra le varie Nazioni che si affacciano sul Mar Mediterraneo, e si pone come obiettivi la promozione, l’organizzazione, lo sviluppo e la diffusione delle attività della Pesistica nell’area del Mediterraneo, oltre alla promozione dello spirito di amicizia e di collaborazione fra gli sportivi dei Paesi dell’area (penso in particolare a Palestina, Israele, Libano e Libia) e la diffusione del concetto di legalità e di lotta al doping”.
Proprio in questo senso vanno i due importanti seminari patrocinati dalla Federazione Internazionale sui “Nuovi studi e ricerche sullo sviluppo della forza nei giovani” e su “Sport e Legalità”, appuntamenti in programma il giorno precedente la gara, unitamente al Congresso e all’Assemblea Elettiva per il rinnovo delle cariche della Confederazione degli Stati del Mediterraneo, con Lo Buono candidato unico alla Presidenza che verrà rieletto alla guida dell’Esecutivo anche per il quadriennio 2013/2016.

Oltre agli aggiornamenti sul sito federale, sulla pagina facebook e twitter (#coppadelmed2013) ufficiali della Federazione, gli appassionati di Pesistica potranno seguire tutte le gare in diretta streaming dal sito sportelevision.it, mentre la Finale maschile (dalle 17.00 alle 19.00) verrà trasmessa anche in diretta televisiva sui seguenti canali del digitale terrestre:

Canale 147 per la zona del Nord Italia
Canale 608 (MediaTre) in Campania, Lazio e Puglia
Canale 624 in Calabria

Altri appuntamenti televisivi:
Lunedì 28 gennaio: sintesi sul Canale 76 del digitale terrestre (canale 199 nel Lazio) alle 22.00
Martedì 29 gennaio: sintesi sul Canale 76 del digitale terrestre (canale 199 nel Lazio) alle 22.00
Lunedì 4 febbraio: Speciale Coppa del Mediterraneo (Canale 907 piattaforma satellitare SKY) alle 19.00
Martedì 5 febbraio: Speciale Coppa del Mediterraneo (Canale 907 piattaforma satellitare SKY) alle 19.00
Prossima settimana (da definire il giorno): Speciale su Sky Sport1


DIRETTA STREAMING VII COPPA DEL MEDITERRANEO