Ancora un titolo continentale per l’Italia, impegnata nei Campionati Europei U15 e Youth: a far suonare l’Inno di Mameli oggi in Moldavia è Sara Dal Bò che conquista il titolo Under 15 nella categoria fino a 81 kg, salendo sul gradino più alto del podio in tutte le specialità e ritoccando non solo tutti i record italiani ma anche il nuovo primato europeo di strappo. L’Azzurrina è l’ultima a salire in pedana, sia nello strappo sia nello slancio, surclassando le avversarie con sei prove valide su sei, tutte di altissimo livello: per lei 86 kg di snatch e 110 di clean and jerk per un totale di 196. Argento per la spagnola Silo Mengue a quasi 30 kg di distanza (167) e bronzo per la rumena Cismanescu con 153. Con le tre medaglie d’oro vinte oggi da Sara Dal Bò, sale a 19 il bottino azzurro in attesa dell’ultima gara in programma: si tratta di Simone Karol Abati, in pedana domani mattina alle 10.00 nella categoria fino a 96 kg Youth.

GONARIO CORBU

“Ancora una giornata trionfale per i nostri colori. Sara ha fatto una gara straordinaria non lasciando scampo alle proprie avversarie. Un oro conquistato con grande determinazione, serietà e maturità (rispetto anche alla sua giovanissima età). Siamo contenti per lei e per il grande lavoro fatto in palestra da Gigi Grando. Domani ultima giornata di gara in cui vedremo all’opera Simone Karol Abati. Ci aspettiamo una gara solida che chiuda in bellezza un europeo fin qui molto soddisfacente per i nostri Talenti Azzurri”.

SARA DAL BO’

“Sono contentissima, non potevo fare di meglio. Sono emozionata, è indescrivibile. Ringrazio in primis il mio allenatore Dino Marcuz e Maria Rosa Flaiban; poi tutta la Pesistica Pordenone, che spero mi abbia seguito dall’Italia e i miei genitori”.