PP KOSICE ARGentoMirco Scarantino conclude la sua gara in seconda posizione alle spalle dell’inarrivabile cinese Jiang conquistando tre medaglie d’argento. E’ il primo Azzurrino a salire sul podio dei Campionati del Mondo Under 17.

Kosice

Dopo aver conquistato appena due settimane fa il titolo Europeo in Romania, il secondo consecutivo, Mirco Scarantino in Slovacchia ha firmato l’ennesima impresa della sua ancor breve ma già luminosa carriera: è il primo Azzurrino a salire sul podio dei Campionati Mondiali Under 17, giunti alla quarta edizione.
Mirco si è piazzato in seconda posizione nella classifica finale alle spalle dell’inarrivabile cinese Jiang e davanti al turco Mazlum.
Ottimo il suo ingresso in gara nello strappo dove ha sollevato 100 kg in prima prova e 104 kg in seconda ipotecando la medaglia d’argento; nell’ultimo tentativo il nisseno ha fallito l’alzata con il bilanciere carico a 106 kg, misura che gli sarebbe valsa anche il nuovo primato italiano di classe. Oro di specialità al cinese Jiang con 115 kg e bronzo al turco Mazlum, fermo alla misura di 100 kg. Bene Mirco anche nello slancio, dove ha chiuso con 128 kg realizzati in terza prova, misura che gli è valsa il secondo argento di giornata, sempre alle spalle del cinese, capace di sollevare 145 kg, e davanti al peruviano Rojas Concha. Il totale di 232 kg regala a Mirco oltre all’Argento finale, anche il nuovo primato italiano di classe di totale.
Buona anche la prova dell’altro talento Azzurro in gara, Michael Di Giusto: il piemontese dell’Esercito ha chiuso in sesta posizione sollevando 93 kg di strappo e 118 kg di slancio, per un totale di 211 kg.

Podio Kosice800

Il podio finale della 56 kg dei Campionati Mondiali Under 17 Kosice 2012