Scarantino PPDoppietta nissena nella 56 e nella 62 kg con Scarantino e Guarnaccia. Il fresco Olimpico regala spettacolo migliorando quattro record italiani e dimostrando una  strepitosa condizione fisica.

Si sono appena concluse le gare delle categorie fino a 56 e fino a 62 kg. Subito protagonisti gli atleti di casa che con una doppietta tricolore hanno infiammato il folto pubblico del PalaCarelli.  Nella 56 kg Mirco Scarantino si è aggiudicato il secondo titolo assoluto consecutivo regalando spettacolo ed emozioni. Dopo la prova di strappo conclusa a 100 kg, Mirco nello slancio si è superato con uno splendido tris di prove valide che gli sono valse in successione ben quattro primati italiani, tre della classe Under 17 (slancio: 127 kg  e 131 kg, totale 231 kg) e uno della classe Juniores (slancio: 131 kg). Grande dimostrazione di forza a un mese dai  Giochi Olimpici di Londra in cui rappresenterà i  colori Azzurri. Secondo posto per Davide Cordenons (Pesistica Pordenone) e terzo per Rocco Auteri (Magic Moment).

Nella 62 kg l’altro Atleta di casa, Calogero Guarnaccia (Atletico Ercole CL), si è riconfermato campione italiano assoluto sollevando un totale di 265 kg migliorando il proprio primato personale di slancio (145 kg) dopo aver tentato per ben due volte (in seconda e terza prova) il record italiano di strappo della 62 kg con la misura di 128 kg. Bella la sfida anche per il secondo posto tra Rubino (Jogging Palermo) e Simone Bigazzi (Libertas Livorno) con il palermitano che grazie ad un’ottima prova di slancio, sua specialità, difende il chilogrammo di vantaggio accumulato nello strappo. Tra poco al via le categorie fino a 69 kg e fino 77 kg.

SEGUI IN DIRETTA i Campionati Italiani Assoluti Caltanissetta 2012

 

Il podio della categoria fino a 56 kg: Scarantino (Fiamme Oro), Cordenons (Pesistica Pordenone), Auteri (Magic Moment)

Il podio della categoria fino a 62 kg: Guarnaccia (Atletico Ercole CL), Rubino (Jogging Palermo), Bigazzi (Libertas Livorno)