La FIPE, verificati i punteggi ottenuti dalle società ammesse alla Prima Classifica, ha approvato la ripartizione dei contributi per singola Società, alimentata con un primo Fondo pari ad euro 300mila.

Un successo il Progetto “Sthenathlon Young”, co-finanziato con Sport e Salute SpA per la Promozione dell’Attività Sportiva di Base sui Territori destinata a giovani tra gli 8 e i 17 anni, che vede coinvolte 250 Società, più di 500 Tecnici specializzati FIPE e più di 3500 giovani Atleti in tutta Italia.

Grande soddisfazione per il Presidente Federale, Antonio Urso: “Già nel periodo pandemico, con i Progetti “Cura FIPE 1” e “Cura FIPE 2” la Federazione ha attuato politiche di rilancio dell’attività sportiva istituzionale e promozionale dei propri Associati. Ancora una volta, la Federazione ha approfittato dei Fondi messi a disposizione dal Dipartimento per lo Sport, per il tramite di Sport e Salute, per confermare il proprio impegno nei confronti del mondo sportivo che rappresenta e i numeri di partecipazione avvalorano della bontà del nostro operato”.

Ricordiamo alle Società partecipanti di continuare le proprie attività di Progetto per poter concorrere, in quota parte, al termine del secondo periodo (30 novembre), alla somma complessiva di euro 400mila, per un massimo calmierato, per singola ASD/SSD, sempre di euro 10mila, che verranno erogati entro il 31 dicembre 2023.

Si pubblica di seguito la tabella con i dettagli delle assegnazioni delle risorse.