Si è svolta martedì 20 dicembre, presso le aule del Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti di Roma, la seconda giornata di formazione sui protocolli di lavoro del progetto “Sthenathlon Young”, la nuova start-up federale, co-finanziata in collaborazione con la società Sport e Salute S.p.A., per la promozione dell’attività sportiva di base sui territori destinata a giovani tra gli 8 e i 17 anni.

I Tecnici federali, Pietro Roca e Matteo Orecchini, Responsabili tecnico/didattici del Progetto, coordinati dal DT Sebastiano Corbu, hanno condotto un’interessante lezione di confronto sugli esercizi propedeutici e di preparazione ai cinque previsti nel protocollo di lavoro di Sthenathlon Young.

Particolare accento è stato posto sulla progressione di questi esercizi in base alle diverse età dei ragazzi: i periodi evolutivi presentano, infatti, caratteristiche differenti tra loro e sono strettamente legati all’età biologica, motivo per cui un soggetto può trovarsi in un periodo evolutivo differente in relazione alla propria età cronologica, alle caratteristiche personali e al genere.

Roca e Orecchini hanno sottolineato quanto sia importante prestare attenzione alle differenze di genere, nello specifico alle tempistiche di maturazione sessuale e alle differenze strettamente soggettive che caratterizzano i giovani atleti.

Non si ferma l’attività federale per migliorare sempre più le competenze e le skills dei Tecnici Sociali!

Rimani sintonizzato, a presto il Calendario dei Corsi di Aggiornamento “Sollevamento Pesi giovanile” e di Specializzazione “Sthenathlon Young”!