Il Team Italia di Pesistica Olimpica è partito alla volta di Doha, in Qatar, dove il 4 dicembre inizierà il Grand Prix, gara valida per la qualificazione ai Giochi Olimpici di Parigi 2024. Sono quattro gli Azzurri impegnati in questa competizione, chiamati chi ad entrare nella ranking list, chi a migliorarla nel tentativo di entrare nella ‘top ten’.

Si tratta di: Giulia Imperio, in pedana nella categoria fino a 49 kg, che (se inserita nel gruppo A) gareggerà il 5 dicembre alle ore 19.00 locali (le 17.00 in Italia); la pugliese del CS Esercito è attualmente 13esima nella ranking list con un totale di 183 kg. Lucrezia Magistris, che gareggerà nella categoria fino a 59 kg, l’8 dicembre alle 19.00; l’Azzurra occupa la 20esima posizione nella classifica con i 207 kg di totale sollevati al Mondiale di Riyadh; nella categoria fino a 71 kg troviamo Giulia Miserendino, attualmente 13esima con i 233 kg sollevati al Mondiale Bogotà a dicembre dello scorso anno e che a Doha sarà in pedana il 10 dicembre alle ore 19.00; nella categoria fino a 89 kg maschile c’è Nino Pizzolato, chiamato a fare del suo meglio per entrare nella ranking dopo il fuori gara del Mondiale di Riyadh.

Il Direttore Tecnico della nazionale, Sebastiano Corbu, è molto ottimista: “Stiamo lavorando bene, la preparazione procede nel migliore dei modi e tutti i ragazzi sono in buona forma. Saliremo in pedana per fare del nostro meglio, come sempre, decisi a migliorarci”. IL DT per l’occasione sarà accompagnato dai tecnici Pietro Roca e Matteo Orecchini.