Tina Angelini conquista il titolo di Vice Campionessa Europea Youth nella categoria fino a 49 kg, conquistando due medaglie d’argento sulla pedana moldava. Va ad incrementarsi ulteriormente, dunque, il bottino Azzurro in questi Campionati Europei, raggiungendo quota 13 medagli.

Per l’Azzurrina una sola alzata valida di strappo, la prima a 64 kg, che però le consente comunque di salire sul secondo graduino del podio dietro alla spagnola Gonzales Borrego con 73 kg e davanti alla padrona di casa Popescu con 63 kg. Nello slancio poi, nonostante le due alzate valide a 72 e poi a 75 kg, la Angelini è ai piedi del podio, scavalcata nuovamente dalla spagnola, dalla turca Sanay e dalla connazionale Turkusever, che ha sollevato prima dell’Azzurrina i 75 kg. Nel totale però è la Angelini ad avere la meglio con 139 kg, dietro alla spagnola con 161 e davanti alla stessa turca Sanay con la sua stessa cifra.

In mattinata ottima prestazione anche per Antonio Gala, impegnato nella categoria fino a 73 kg Under 15. L’Azzurrino termina la sua gara ai piedi del podio con un totale di 220 kg, frutto di uno strappo a 100 kg e uno slancio a 120.

Gonario Corbu

“Altra giornata positiva per i nostri Talenti Azzurri. Portiamo ancora a casa delle medaglie con una bella prestazione di Tina. Buona la prestazione di Antonio nell’U15 che si ferma a ridosso del podio. Abbiamo portato a casa una esperienza importante. Domani abbiamo in gara una sola atleta Greta per gli Youth 59kg. Le sensazioni sono positive, ma come al solito la pedana ci darà la risposta al lavoro che abbiamo svolto in palestra.”

Domani sulla pedana dei Campionati Europei Youth arriva Greta De Riso, impegnata nella categoria fino a 59 kg; appuntamento per lei alle ore 10.00.