Il 28 e 29 novembre 2015, si sono disputate al PalaCannizzaro di Caltanissetta, le Finali Nazionali dei Campionati Italiani Esordienti di Pesistica, esclusivamente riservate ad atlete ed atleti di 14 anni (nati nel 2001).

Dei 12 atleti qualificati per il C.R. Veneto FIPE (5 femmine e 7 maschi, con 7 Società rappresentate), solamente 3 hanno potuto raggiungere la città nissena, ottenendo comunque ottimi risultati.

Prima fra tutte Caterina RIZZO, dell’Umberto I° 1875 Vicenza, in gara nella categoria dei +69 kg, che ha conquistato tre medaglie di bronzo, tutte per differenza peso, rispetto alla seconda classificata, che si è aggiudicata le tre medaglie d’argento in palio, sollevando gli stessi kg, ma con un peso inferiore all’atleta vicentina.

Caterina ha sollevato un totale di 97 kg, 43 nella prova di strappo e 54 in quella di slancio, tutti nuovi record personali, che le hanno valso il comunque prestigioso terzo gradino del podio, nell’importante Finale Nazionale.

Tra i maschi erano presenti due atleti della Polisportiva Santa Bona di Treviso, altra società veneta molto attiva in campo promozionale, in gara con Francesco Mario BOLDRIN, che si è classificato al quarto posto nei 50 kg, con un totale di 90 kg (40 + 50) ed Emanuele MICHIELETTO, giunto al quinto posto nei 56 kg, con un complessivo di 105 kg (45 + 60).

A - BarraSep

(Nelle foto, Caterina Rizzo con il tecnico Giovanni Bassanese e Emanuele Michieletto e Francesco Mario Boldrin della Pol. Santa Bona)

Caterina Rizzo con Giovanni Bassanese

Emanuele Michieletto e Francesco Mario Boldrin