Fabio Arcara e TecniciPP

Sale a nove il bottino di medaglie dell’Italia in questa edizione dei Campionati Europei Under 17. Un super Fabio Arcara – in gara nella 50 kg – si piazza in terza posizione in tutte e tre le graduatorie con le misure di 79, 98 e 177 kg aggiornando tutti i propri primati.


Klaipeda


Continua a gioire l’Italia dei Pesi in Lituania, nell’edizione 2013 dei Campionati Europei Giovanili. Dopo i quattro Ori e i due Argenti arrivati nella memorabile giornata di ieri ad opera della Squadra femminile, oggi sono arrivate le prime medaglie per la Squadra maschile.

Protagonista dell’impresa Fabio Arcara, in gara nella categoria maschile fino a 50 kg della rassegna continentale Under 17. Il palermitano è stato autore di un’ottima gara nella quale ha migliorato tutti i propri primati conquistando tre medaglie di Bronzo. Nell’esercizio di strappo l’Azzurro ha sollevato 79 kg: dopo i 76 kg di ingresso Fabio ha impiegato due prove per sollevare la misura che gli ha regalato la prima gioia della carriera in una gara internazionale chiudendo nella classifica di specialità alle spalle del bulgaro Sotirov (82 kg) e dell’azero Mammadli (81 kg). Nello slancio il palermitano di stanza al collegiale permanente dell’Acquacetosa ha chiuso con i 98 kg del secondo tentativo, anche qui dietro ai due rivali che lo avevano preceduto nello strappo. Con 177 kg l’Azzurrino è salito sul terzo gradino del podio nella classifica del Totale alle spalle del neo campione Europeo, il bulgaro Sotirov (182 kg) e dell’azero Mammadli (181 kg).

Tra poco, alle 14.00, in pedana un altro Azzurrino, Mirko Zanni, nella categoria maschile fino a 62 kg. Nel pomeriggio poi, dalle 18.00, sarà la volta di Riccardo Nuccio nella 69 kg.


 Fabio Arcara sul podio della 50 kg maschile Under17