zanni741Eilat

Arrivano altre tre medaglie per gli Azzurri impegnati nell’edizione 2016 dei Campionati Europei juniores e under 23.

Nella 69 kg Juniores show del friulano classe 1997 Mirko Zanni che bagna il rientro in Nazionale con una gara perfetta chiusa senza errori: 134/138/142 di strappo e 160/164/167 di slancio. In testa dopo lo strappo con un vantaggio di un kg sul turco Erdogdu, grazie alla misura da record italiano assoluto di 142 kg, Mirko non sbaglia nulla neanche nello slancio, ma viene scavalcato nella classifica del totale dal coriaceo turco capace di sollevare 169 kg, i due kg in più necessari per scavalcare l’Azzurro.

Con 309 kg di totale Zanni conquista l’Argento più prezioso, quello di totale, accompagnato dall’Oro di strappo e dal Bronzo di slancio a sigillo di una prestazione da incorniciare. Tre medaglie che si vanno ad aggiungere ai 3 Ori di Scarantino in mattinata.

Nel pomeriggio è salito in pedana anche Michael Di Giusto, nella finale Under23 della 62 kg. L’Azzurro è finito al sesto posto nella classifica del totale con 118 kg di strappo e 145 kg di slancio, non riuscendo nel tentativo di rimonta verso i gradini del podio nell’esercizio di slancio.

In questi minuti sono in gara nella 53 kg Under 23 Giorgia Russo e Vittoria Carnevale Pellino.