Trasferta vincente per gli atleti Master del Veneto, impegnati nella 13 edizione del Torneo Internazionale “Alpe Adria Master“, che si è svolta lo scorso mese di ottobre 2016, a Liubiana, capitale della Slovenia.
Sei gli atleti veneti in gara, 5 maschi ed 1 femmina, con Bruno GALLO, vice presidente del Comitato Regionale Veneto FIPE e referente per i rapporti internazionali, nel ruolo di capo delegazione.
Tre atleti hanno vinto le rispettive classifiche individuali e le relative medaglie d’oro: Luca DE ROSSI, Gabriele PITTANA e Franco OMAGGIO; terzo posto e medaglia di bronzo per Giovanni BASSANESE, mentre Elvis FOSCO ha sfiorato il bronzo per pochissimi punti e si è fermato ad una onorevolissima quarta piazza.
Questi ottimi risultati hanno garantito al Veneto il primo posto nella classifica a squadre, davanti a Zala (Ungheria), Friuli Venezia Giulia, Slovenia e Bosnia Herzegovina.
In gara solitaria, Maria Vittoria SPORTELLI, invitata a titolo sperimentale, per accelerare un’auspicabile prossima apertura dell’Alpe Adria Master anche alle donne.
Questi i risultati:
Gruppo C: 1° Franco OMAGGIO (Spes Mestre) kg. 75.90 – 70+80=150 – punti 371,95
Gruppo D: 1° Gabriele PITTANA (Spes Mestre) kg. 85,80 – 85+105=190 – punti 348,88
Gruppo B: 1° Luca DE ROSSI (Spes Mestre) kg. 84,60 – 100+140=240 – punti 345,84
                        4° Elvis FOSCO (Sps Mestre) kg. 99,90 – 96+112=208 – punti 281,98
Gruppo A: 3° Giovanni BASSANESE (Umberto I°) kg. 90,40 – 105+118=223 – punti 300,74

N.C.: Maria Vittoria SPORTELLI (Bentegodi) kg. 55,10 – 55+65=120 – punti 211,21