Una conferenza stampa, mercoledì 7 novembre, nella prestigiosa Sala Arazzi del Comune di Verona, ha presentato i Campionati Italiani Esordienti Under 15 di Pesistica – Memorial Raul Adami, organizzati dalla Fondazione M. Bentegodi, Sezione Pesistica e dalla FIPE, poi svolti regolarmente sabato 10 e domenica 11 novembre 2018,  presso il Centro Sportivo della Fondazione Bentegodi, che quest’anno festeggia i 150 di costituzione e i 200 anni della nascita di Marcantonio Bentegodi, fondatore, mecenate e suo primo presidente.
Tutto splendidamente bene relativamente allo svolgimento delle due intense giornate di gara, perfettamente allestite dagli efficientissimi staff FIPE, Bentegodi e C.R. Veneto e felice ritorno di  un Campionato Italiani di Pesistica a Verona, dopo sei anni di assenza.
Da evidenziare invece la suggestiva cerimonia di apertura dell’evento, nella mattinata di sabato, che ha creato un particolare e commovente siparietto, con i saluti delle autorità, la presentazione di una serie di foto storiche dedicate a Raul Adami, la chiamata dei veterani pesisti e la proiezione di un filmato sulla gloriosa storia della Bentegodi.
Con la coordinazione di Claudio Toninel, nella molteplice veste di presidente del C.R. Veneto FIPE, coordinatore della Sezione Pesistica Bentegodi e responsabile evento, la cerimonia ha registrato gli interventi-saluto del presidente Bentegodi, Cristiano Tabarini, assessore allo sport, Filippo Rando, vice presidente nazionale FIPE, Maria Rosa Flaiban, vice presidente CONI Veneto, Guido Di Guida e coordinatore educazione fisica e sportiva del Provveditorato agli Studi di Verona, Dino Mascalzoni, con una lunga serie di apprezzamenti e commenti positivi sull’evento.
Claudio Toninel ha inoltre presentato i suoi collaboratori della Federpesistica regionale, il vice presidente Andrea Missiaglia e il consigliere Cristina Froio.
Dopo la proiezione di una bella carrellata di foto che hanno rievocato la storia sportiva di Raul Adami, indimenticabile tecnico e dirigente sportivo, sono intervenute le figlie Giovanna e Monica, che hanno ringraziato gli organizzatori per aver voluto dedicare il campionato al compianto papà ed hanno omaggiato i fratelli Claudio e Bruno Toninel, con un prezioso quadretto contenente tutte le preziose medaglie della lunga carriera sportiva del papà.
Claudio Toninel, sorpreso e commosso, ha ringraziato e sottolineato che Raul è stato il suo papà sportivo che lo ha introdotto alla disciplina, nel lontano gennaio 1973 e che a lui deve immensa riconoscenza per tutto quello che ha successivamente fatto a favore della Pesistica.
E’ seguita poi la presentazione di 15 veterani pesisti bentegodini, molti dei quali, atleti di Raul, anni 50-60-70, ai quali ha stata consegnata, dalla meni del presidente Tabarini, la medaglia commemorativa del 150° anniversario della Bentegodi.
Ha concluso infine la cerimonia la proiezione del filmato realizzato in occasione dei due anniversari bentegodini, sulla storia e sulle varie attività e discipline della gloriosa e pluri-centenaria Società e del suo lungimirante fondatore.