La Federazione Italiana Pesistica è ancora una volta in prima linea nell’accogliere e far sue le linee guida CONI per il benessere degli sportivi e per garantire un ambiente sicuro ed inclusivo.  Lo scorso 25 luglio 2023 la Giunta del Coni ha istituito un Osservatorio permanente per le politiche di safeguarding, il quale prevede da un lato, la nomina di un responsabile FIPE delle politiche di safeguarding, dall’altro quella di un responsabile contro abusi, violenze e discriminazioni da parte di ogni ASD e SSD. Per supportare queste ultime e rispondere ad ogni dubbio a riguardo, lo scorso 11 marzo la Federazione Pesistica ha organizzato un webinar gratuito per tutte le società affiliate, tenuto dall’Avv. Federica Cavalieri, già consulente federale ed appunto Safeguarding Officer della FIPE dal titolo “Safeguarding negli ambienti sportivi in Italia: policy ed adempimenti”, fornendo risposte e delucidazioni in vista del 1° luglio 2024, termine dato proprio dal CONI per dotarsi di queste figure.

“Nel webinar l’Avv. Cavalieri ha analizzato in dettaglio le linee guida – afferma il Segretario Generale FIPE Francesco Bonincontro – e io sono molto orgoglioso che ancora una volta la FIPE sia all’avanguardia nel recepire questo tipo di normative di rilevanza sociale e soprattutto, che offra questo genere di servizi ai propri associati. Condividiamo in toto l’obiettivo di attuare misure di prevenzione e protezione necessarie a contrastare gli abusi e le violenze in ambito sportivo, e siamo pronti a supportare tutti gli attori coinvolti per la gestione del rischio di abusi, maltrattamenti e violenze”.

Compito dell’ufficio di Safeguarding, è infatti quello di prevenire discriminazioni, bullismo, cyberbullismo, coercizioni, soprusi, molestie, abusi sessuali, maltrattamenti, violenze, e tutto quanto interferisca con la vita dei tesserati della Federazione Italiana Pesistica.

Scarica le slide prodotte durante il Webinar