Sabato 9 giugno, presso il Palazzetto dello Sport di Chatillon, già sede di precedenti iniziative federali, si è svolto il I° Workout Kettlebell FIPE organizzato dal Comitato Provinciale Val D’Aosta della Federazione Italiana Pesistica in collaborazione con la Asterion Fitness Sport, la prima associazione sportiva dilettantistica in Valle a praticare questa disciplina e che, grazie al suo presidente Cristiano Arbenson, in ambito agonistico ha conquistato medaglie in ambito nazionale ed internazionale.
Obiettivo dell’iniziativa, presentata dal Delegato regionale Nicola Paludi e dal Consigliere nazionale Flavio Serra, un momento di incontro tra appassionati volto alla promozione del Kettlebell, una disciplina che mostra punti in comune con la Pesistica Olimpica.
La disciplina del Kettlebell è promossa a livello nazionale dalla FIPE Strength Academy, Scuola Nazionale di Formazione, Specializzazione e Aggiornamento per Personal Trainer, con specifici incontri formativi e di abilitazione nell’ambito delle proprie competenze affidategli dal CONI quale unica Federazione riconosciuta alla promozione e diffusione della Pesistica e delle attività con i sovraccarichi finalizzate al Fitness e al Wellness.
La disciplina del Kettlebell praticata in passato soprattutto nei paesi dell’Est Europeo, è stata riscoperta in tempi relativamente recenti e trova gradimento, oltre che per i suoi benefici, anche perché praticabile sia livello individuale che in attività di gruppo. Si effettua tramite le Ghirie, attrezzi sportivi di forma sferica provvisti di una maniglia, di varie dimensioni e pesi da un minimo di 4 kg ad un massimo di 48 kg., che consentono pertanto attività accessibili a tutte le età e a diversi livelli di condizione fisica.
Il Kettlebell consente un allenamento completo, atto a sollecitare abilità motorie e capacità coordinative, con miglioramento del condizionamento cardiovascolare.
Al pari della Pesistica, può risultare utile anche nella preparazione atletica di altri sport, grazie ad allenamenti di grande intensità che incrementano resistenza e forza con il coinvolgimento della muscolatura stabilizzatrice del corpo. Se effettuato in maniera aerobica, quindi a circuito, l’allenamento con i Kettlebell favorisce anche il calo peso corporeo.
Ottimo il riscontro all’iniziativa con una trentina di partecipanti che hanno eseguito con attenzione ed entusiasmo le diverse attività proposte dai tecnici federali Cristiano Arbenson e Sara Miassot, a rappresentare il via per un appuntamento a carattere di continuità con cadenza annuale, di riferimento sia per appassionati che per chi intende provare ad avvicinarsi a questa disciplina sotto l’egida della FIPE, la Federazione Italiana Pesistica.